Your browser does not support JavaScript!

Allo Studio Polpo amiamo la grafica degli anni passati, riteniamo che sia un’ispirazione fondamentale. La grafica è, infatti, uno specchio dei tempi: rappresenta le tendenze e lo stile di vita di una società attraverso le confezioni dei prodotti che questa consuma, i giornali e i libri che legge, le immagini che vede ogni giorno. Ne riflette la quotidianità contribuendo allo stesso tempo a definirla, creando tutte quelle immagini che, appunto, ci accompagnano ogni giorno. Nonostante sia quindi abbastanza facile, osservando un lavoro vecchio, capire in che periodo è stato fatto, ogni volta che ne guardiamo uno scopriamo qualche elemento di assoluta modernità: un font che potrebbe essere stato disegnato ieri o un’illustrazione che giureresti sia stata fatta in vettoriale. Un po’ perché la grafica si fonda su alcuni principi che saranno sempre tali, un po perché alcune cose hanno una bellezza senza tempo, come un quadro o un bel film. E poi perché nella grafica c’è indubbiamente una dose di citazionismo e, forse, la nostra società non è così lontana da quella di cinquant’anni fa.

Qualche giorno fa abbiamo trovato per terra una carta d’imbarco di un volo per il Pakistan e le diapositive del viaggio, fatto nel Dicembre del 1959: ovviamente i biglietti aerei costavano molto di più e le diapositive  non le potevi pubblicare su facebook, ma per andare all’aereoporto di Ciampino si prendeva un pullman da Termini, proprio come oggi, e i font script e inline sono gli stessi che vanno tanto di moda ultimamente!

 

alitalia

 

cartad'imbarco

 

kodak-fronte

  

kodak-retro

031

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>